Storytelling

04 AGOSTO 2014

#LdbStorytelling: Il teatro fuori dal Teatro

Ventesima storia per la rubrica #LdbStorytelling.

Sono stati i Cantieri Teatrali Koreja a fare da cornice al Laboratorio “Il teatro fuori dal Teatro”, tenutosi dal 19 giugno al 18 Luglio a Lecce. 3 moduli, oltre 60 ore di formazione, grandi esperti italiani e internazionali per apprendere strategie, strumenti ed esperienze per fare impresa col teatro. La sfida lanciata dagli organizzatori, Improvvisart, è stata vinta,  con un successo che ha registrato un boom di partecipanti in presenza e oltre 1400 streamers in collegamento. A raccontarci tutto il Direttore di Improvvisart, Fabio Alessandro Musci.

Buona lettura e alla prossima storia!

“Il teatro fuori dal teatro”: un titolo che sembra quasi un paradosso.
Ma come “fuori”? Il teatro deve abitare se stesso e lì risiedere, e aprire le porte a tutti coloro che vogliono, anche solo per un istante, guardare dentro quel luogo. Oggi il teatro è in evoluzione, trasformazione, apertura! Le porte diventano virtuali, a volte immaginarie, e le pareti del teatro si fondono con la strada, le piazze e con qualsiasi altro luogo che teatro vuole diventare.

In questo Laboratorio dal Basso si è partiti con il ribaltare concetti classici e sostituirli con altri più moderni e vicini alle esigenze dei nuovi operatori del settore: teatro = performing arts, compagnia = impresa creativa, finanziamenti = bandi e crowd funding, comunicazione = social media e brand identity. Il classico italiano è stato sostituito dal più veloce e pratico inglese. Abbiamo voluto sezionare questo Laboratorio in tre parti, affrontando per ognuna l’organizzazione di un evento teatrale attraverso le esperienze e il lavoro di diversi esperti. Ed è così che nella prima, realizzata il 19-20-21 giugno, abbiamo conosciuto Roberto Ricco, presidente del Distretto Puglia Creativa, organismo autonomo che sta lavorando per mettere in rete tutti gli operatori del settore; Matteo Serra di PazLab, Project Manager, Direttore Creativo e Responsabile Sviluppo e Gestione di progetti complessi che ci ha esposto la sua filosofia di “identità di impresa creativa”; Francesco Lancia, attore, formatore, improvvisatore teatrale, ideatore e autore teatrale televisivo e radiofonico che ci ha portato la sua bellissima esperienza del mondo dell’Improvvisazione Teatrale e del crowdfunding. Grazie alla raccolta fondi, con la sua compagnia teatrale è approdato al Fringe Festival di Edimburgo per portare in scena il loro spettacolo teatrale, interamente realizzato allo stile del film muto anni ’30.

Nella seconda parte, il 25-26-27 giugno, abbiamo ascoltato le testimonianze di Antonio Vulpio, attore e formatore di Improvvisazione Teatrale, coach aziendale, autore di produzioni teatrali, che ha portato il Case of study: the Orcas Island Project (compagnia internazionale di improvvisazione teatrale) di cui Antonio Vulpio è fondatore e membro; Alessandro Cassoni, attore, docente Qfc Teatro, della Scuola Nazionale di Improvvisazione Teatrale ed esperto in teatro sensoriale che ha fatto vivere a tutti i presenti un’ intensa “esperienza al buio”; Giovanni Cerminara, Consulente di Web Marketing Turistico e Social Media Marketing per il turismo e Andrea Maulini, Amministratore Delegato di Simulation Intelligence, con i quali abbiamo compreso che l’economia di ogni settore gira solo se vi è una corretta e moderna comunicazione, e se si vuole davvero lavorare nell’ambito teatrale, bisogna considerarla in costante movimento e aggiornamento sulle nuove media-tendenze. Abbiamo provato a mettere subito in pratica le
tecniche e i piccoli segreti acquisiti durante gli incontri, speriamo con buoni risultati!

Abbiamo riservato l’ultima parte del Laboratorio al mondo dei grandi festival: abbiamo ospitato Costantin Chiriac, una delle personalità più rappresentative del teatro internazionale, General Manager del Romanian National Theatre Radu Stanca, direttore artistico del Sibiu International Theatre Festival e Vice-Presidente di Sibiu European Capital of Culture 2007. Sibiu International Festival è il più complesso festival annuo in Romania ed è il terzo delle arti dello
spettacolo in Europa, per importanza, dopo quelli di Edimburgo, Gran Bretagna e di Avignone; Kasia Torz, la curatrice del programma di Malta Festival che si svolge a Poznan in Polonia e celebra un tipo diverso di stare insieme e di incontrare le arti. Attraverso le loro parole abbiamo potuto conoscere come questi festival sono nati e cresciuti nel tempo, quali sacrifici sono stati fatti ma soprattutto quanto lavoro vi è stato dedicato per farli diventare un punto di riferimento nella vicina Europa. Inoltre, abbiamo avuto il piacere di avere come partecipanti a questi incontri molti attori, operatori, registi e anche Franco Ungaro, direttore dei Cantieri Teatrali Koreja, Alessandro Tartaglia, geniale presidente dell’agenzia di comunicazione FF3300 e Gabriella Morelli, organizzatrice del TedX, Carmelo Rollo, Presidente di Legacoop, Rudy Russo, Presidente dell’Ente di formazione Adsum, Pasquale Stefanizzi, docente di Unisalento esperto in turismo e valorizzazione del territorio, Airan Berg, Direttore artistico di Lecce2019 Capitale della Cultura, Alessandro Delli Noci, Assessore alle Politiche Giovanili del Comune di Lecce.

 

Durante il Laboratorio abbiamo apprezzato la costanza di tutti i partecipanti che, nonostante il caldo soffocante affrontato, sono stati seduti all’interno del foyer del Teatro Koreja che ci ha ospitato e sono rimasti sempre fino alla fine dei dibattiti. Ci riteniamo soddisfatti dell’esperienza vissuta, degli esperti che abbiamo conosciuto e con i quali faremo rete in futuro, dei consigli e suggerimenti di cui facciamo tesoro e che applicheremo durante il nostro lavoro.

Condividi
183 laboratori e testimonianze
7.170 ore di lezione
1.015 docenti invitati
93.345 partecipanti agli eventi
Enti promotori e sostenitori
Laboratori dal Basso è un'attività inserita nell'Azione "Innovazione per l'occupabilità" del Piano Straordinario per il Lavoro della Regione Puglia e cofinanziata a valere sul PO Puglia FSE, Asse VII "Capacità istituzionale".

© 2012-19 Regione Puglia  •  Privacy Policy