Storytelling

23 MARZO 2015

#Ldb – Mentoring: Fabinitaly srls e Arcangelo Gabriele D’alessandro

Cinquantacinquesima storia per la rubrica #LdbStorytelling!

Gli open source possono essere utilizzati dalle Start up? Come e quali vantaggi apportano? A rispondere a queste domande, il mentore Arcangelo Gabriele D’Alessandro, architetto, che ha affiancato la Fabinitaly srls, giovanissima azienda attiva nel settore dell’arredo e digital manufacturing. Una bella e utile esperienza raccontata come di seguito dai beneficiari del mentoring.

Buona lettura e alla prossima storia!

Come i sistemi open source possono essere utilizzati da una start up? Perché e quali i vantaggi?
La riposta ai quesiti ci è stata fornita durante l’affiancamento, tenutosi grazie ai Laboratori dal basso, tra Fabinitaly srls e l’arch. Arcangelo Gabriele D’Alessando.
L’idea è nata dalla volontà di utilizzare software open source come strumenti di lavoro quotidiano nella nostra azienda. Fabinitaly al momento si occupa di ricerca e progettazione in ambito di design ed architettura. La scelta degli strumenti di lavoro giusti ne definisce spesso il lavoro stesso, incidendo sulla qualità ed il prodotto finale, per questo abbiamo ritenuto importante maturare una scelta adeguata alle nostre necessità aziendali per raggiungerne gli obiettivi. Ci siamo avvalsi dell’esperienza dell’arch. D’alessandro esperto di soluzioni software innovative e competitive con particolare riguardo per gli strumenti open source. Focus fondamentale è stato quello di individuare i giusti sistemi software e hardware open source adatti ad ottenere risultati di alta qualità professionale, confacenti alle nostre esigenze di ricerca e progettazione di design applicato anche al digitale ed alle attività in ambito di architettura. La nostra intuizione sui sistemi open source è stata confermata durante l’affiancamento. Infatti l’utilizzo di piattaforme libere e free licenze, ne rappresenta per noi un vantaggio sia economico, non dovere acquistare periodicamente licenze di programmi rappresenta un abbattimento di costi notevoli nelle spese della start up. Ma anche e soprattutto la possibilità di operare con prodotti non chiusi, che dispongono di uno sviluppo aperto ed accessibile a tutti e quindi avere la possibilità di un development process mondiale su un unico prodotto. Se ne parla molto dei sistemi open source, ma se ne percepisce il valore solo quando si adottano ed utilizzandoli se ne segue il processo.

Condividi
183 laboratori e testimonianze
7.170 ore di lezione
1.015 docenti invitati
93.272 partecipanti agli eventi
Enti promotori e sostenitori
Laboratori dal Basso è un'attività inserita nell'Azione "Innovazione per l'occupabilità" del Piano Straordinario per il Lavoro della Regione Puglia e cofinanziata a valere sul PO Puglia FSE, Asse VII "Capacità istituzionale".

© 2012-19 Regione Puglia  •  Privacy Policy