Notizie

13 MAGGIO 2014

Ripartiamo dalla nostra terra: a scuola di agricoltura sociale!

L’agricoltura sociale comprende l’insieme di pratiche svolte su un territorio da imprese agricole, cooperative sociali e altre organizzazioni che coniugano l’utilizzo delle risorse agricole con le attività sociali.

A questo aspetto dell’agricoltura è dedicato il Laboratorio dal Basso “Ripartiamo dalla nostra terra!” in calendario dal 16 al 17 maggio a Torchiarolo (BR) e dal 22 al 24 maggio a Ortelle (LE).

L’agricoltura sociale è una prassi di sviluppo socialmente, economicamente ed ecologicamente sostenibile. Può offrire un’ampia gamma di servizi in grado di aumentare il benessere di tutti gli abitanti del territorio di riferimento e di valorizzare il lavoro non solo come fonte di reddito individuale, ma anche come elemento fondante di una società più giusta, coesa e sostenibile.

Generare territori a più alto grado di vivibilità, aumentare le opportunità occupazionali per soggetti a bassa contrattualità, formare nuovi agricoltori anche in vista di una valorizzazione di risorse fondiarie abbandonate è la sfida lanciata da Ripartiamo dalla nostra terra. Partendo dalla presentazione di case study, il Laboratorio illustra le modalità e gli strumenti utili per coinvolgere persone svantaggiate in progetti di agricoltura sociale, spiegando come costruire partenariati e collaborazioni con soggetti del terzo settore e relazioni con Enti pubblici e con i servizi sanitari. Attraverso le esperienze portate dagli esperti e da aziende e cooperative di successo a livello nazionale, sono affrontati sia gli aspetti tecnici che quelli economici.

I docenti chiamati ad intervenire sono:

Saverio Senni, Professore Associato dell’Università della Tuscia, componente del Tavolo Interministeriale per le Terapie Riabilitative in Agricoltura;
Francesca Durastanti, agronoma, presidente di Aicare (Agenzia Italiana per la Campagna e l’Agricoltura Responsabile ed Etica);
Chiara De Santis, psicologa, titolare di un’azienda in cui pratica Pet Therapy;
Angela Galasso, agronoma, che collabora con agenzie di sviluppo, organizzazioni agricole, società di consulenza, camere di commercio, università, consorzi di cooperative sociali.

Nell’ambito dei case study partecipano agli incontri imprenditori che operano con successo nell’ambito dell’agricoltura sociale, come:

Ilaria D’Aprile,  laureata in Scienze Forestali ed Ambientali, Presidente di Essere Terra APS;
Salvatore Stingo, presidente della Cooperativa “Agricoltura Capodarco” di Roma e Presidente del Forum Nazionale di Agricoltura Sociale;
Fabio Comunello, fondatore della Fattoria Sociale Conca d’Oro di Bassano del Grappa e autore, insieme a Eraldo Berti, del libro “La fattoria sociale”;
Fabio Mitrotti, vicepresidente di GustaMente Puglia, associazione che ha avviato un percorso di agricoltura sociale nel Salento vincendo il progetto regionale “Puglia Capitale Sociale”;
Alessandro Colombini, titolare dell’azienda BioColombini (Pisa).

Ripartiamo dalla nostra terra è organizzato da iP@t – Servizio unico territoriale per l’informazione, la promozione e l’assistenza turistica in collaborazione con GustaMente Puglia, Azienda Vitivinicola Marulli, EMYS, Legambiente Brindisi, Cooperativa Senza Confini onlus, aps trullosociale.net_r@p, azienda agricola Schettini Ignazio.

Per maggiori informazioni: www.facebook.com/groups/251563098354841/

Condividi
183 laboratori e testimonianze
7.170 ore di lezione
1.015 docenti invitati
93.079 partecipanti agli eventi
Enti promotori e sostenitori
Laboratori dal Basso è un'attività inserita nell'Azione "Innovazione per l'occupabilità" del Piano Straordinario per il Lavoro della Regione Puglia e cofinanziata a valere sul PO Puglia FSE, Asse VII "Capacità istituzionale".

© 2012-19 Regione Puglia  •  Privacy Policy