Notizie

22 MAGGIO 2014

Finisterrae: Arte nelle terre estreme

Finisterrae è un Laboratorio dal Basso dedicato al ruolo dell’arte pubblica come pratica lavorativa e di interazione,  in programma dal 3 al 6 giugno a Gagliano del Capo (LE).  Grazie alla docenza di due rinomati artisti, Alessandro Carboni e Andreco, Finisterrae tratta della produzione e valorizzazione di opere d’arte in contesti locali, utilizzando l’arte come sistema per la rivalutazione, valorizzazione, tutela e scoperta del territorio. Il laboratorio si focalizzerà sui contesti “estremi”, geograficamente e culturalmente isolati.

È difficile vivere di sola arte, da artista. Sono pochi quelli che ce la fanno, ancor meno quelli che riescono farlo in contesti difficili, isolati, estremi. Spesso si pensa che la migrazione nella grande città sia l’unica strada da percorrere per un successo nel mondo artistico, ma non è sempre vero. C’è chi riesce a farlo, esaltando i punti di forza e debolezza che alcuni contesti riservano nel proprio tessuto sociale, nella propria storia e nella posizione geografica. Ma per riuscire a farlo e per valorizzare questo tipo di lavoro occorre avere conoscenze e competenze, oltre che gli strumenti. Da questo nasce l’idea di realizzare Finisterrae: fornire ad aspiranti artisti pugliesi, o a giovani interessati, la possibilità di esplorare le pratiche contemporanee legate all’arte pubblica a e fornire ai partecipanti nozioni e strumenti utili per potenziare le capacità imprenditoriali necessarie alla creazione e allo sviluppo di modalità operative, efficaci nel mondo della cultura e delle arti.

Il Laboratorio sarà articolato in due moduli. Il primo, condotto da Alessandro Carboni, sarà dedicato allo studio di tecniche di documentazione urbana: lezioni teoriche e pratiche mostreranno esempi di mappatura geo-locative, utilizzo del video, della fotografia e delle arti visive nell’esplorazione della città. Il secondo sarà condotto da Andreco e si focalizzerà sulla progettazione d’interventi d’arte pubblica “site specific”. Si approfondirà la progettazione contemporanea dello spazio urbano, dalle opere di adattamento ai cambiamenti climatici alle installazioni d’arte pubblica: una visione multidisciplinare per città ambientalmente e culturalmente resilienti.

Per iscriversi ai laboratori occorre mandare una mail a ramdom.association@gmail.com con il proprio CV e una breve lettera motivazionale (max 2000 caratteri spazi inclusi). Il laboratorio è gratuito sino a esaurimento posti (max 25). Le iscrizioni devono pervenire entro e non oltre il 2 giugno.

Per maggiori informazioni: www.ramdom.net

Calendario dirette streaming:
 

Martedì               03/06    9:30 – 13:30         Alessandro Carboni,  Andrea Conte

Venerdì               06/06    9:30 – 13:30         Alessandro Carboni,  Andrea Conte

Condividi
183 laboratori e testimonianze
7.170 ore di lezione
1.015 docenti invitati
102.076 partecipanti agli eventi
Enti promotori e sostenitori
Laboratori dal Basso è un'attività inserita nell'Azione "Innovazione per l'occupabilità" del Piano Straordinario per il Lavoro della Regione Puglia e cofinanziata a valere sul PO Puglia FSE, Asse VII "Capacità istituzionale".

© 2012-24 Regione Puglia  •  Privacy Policy • Dichiarazione di accessibilità