Notizie

19 MAGGIO 2014

Ecomuseando: radicare, crescere, diffondere il territorio

Valorizzare il patrimonio culturale della valle D’Itria con nuove formule  è la sfida lanciata dal Laboratorio dal Basso “Ecomuseando”, dal 22 maggio al 27 giugno a Locorotondo (BA).

Cosa è un ecomuseo? Molto diverso da un normale museo, è un territorio caratterizzato da ambienti di vita tradizionali e da un patrimonio naturalistico e storico-artistico  particolarmente rilevante e degno di tutela. Un ecomuseo non è un museo vero e proprio, in quanto non è circondato da mura o limitato in altro modo ma è un museo diffuso, che  permette di scoprire e promuovere una zona di particolare interesse per mezzo di percorsi predisposti, di attività didattiche in cui sono coinvolti, in prima persona,  la popolazione, le associazioni e le istituzioni culturali. L’ecomuseo è espressione della comunità.

L’area di intervento del Laboratorio è l’Ecomuseo della valle d’Itria che nasce e si colloca nell’omonimo territorio: geograficamente racchiuso tra Cisternino, Locorotondo e Martina Franca, questo si estende, per peculiarità territoriali e geomorfologiche, ai comuni di Alberobello, Fasano e Monopoli. Quest’area è varia nelle sue manifestazioni paesaggistiche, ma omogenea per cultura popolare, tradizioni e mestieri tipici.  Un insieme di profumi, saperi, suoni e colori lega intimamente i sei territori comunali, accomunandoli in un patrimonio materiale e immateriale che li identifica in maniera unitaria.

Ecomuseando è stato ideato come officina progettuale che, da una parte, offre le esperienze necessarie per incentivare gli operatori ecomuseali ad aprirsi ad altre realtà, ad altre possibilità di sviluppo, a procedure innovative di valorizzazione e tutela del territorio; dall’altra, fornisce input concreti di progettazione, fundraising, organizzazione delle risorse umane, costruzione del lavoro in rete per consentire di portare avanti le azioni ecomuseali in un’ottica di miglioramento e penetrazione nel tessuto territoriale.

Strutturato come mix di teoria e pratica che consenta l’applicazione sul campo delle competenze acquisite, il Laboratorio si rivolge ad operatori impegnati nello sviluppo della valle d’Itria, ma anche a tutti gli attori che, operando nei sei comuni del territorio partecipante,  potranno essere aiutati a rileggere le radici storiche e culturali delle comunità e a ripensarne modalità di sviluppo e valorizzazione.

I docenti in programma sono:

  • Giovanni Schiuma,  esperto di ecomusei;
  • Francesca Schiavone, esperta di marketing territoriale e progettazione turistica;
  • Fausto Faggioli, esperto di marketing territoriale e turismo rurale;
  • Antonio Messeni Petruzzelli, esperto di gestione dell’innovazione e modelli di business;
  • Vito Piccinni, esperto di gestione di risorse umane, change management e organizzazione di reti;
  • Francesco Iervolino, esperto di progettazione europea;
  • Michele Vigilante, esperto di processi culturali e di ricerca sulla tematica dei distretti culturali;
  • Claudio Varagnoli, esperto di valorizzazione e recupero dei beni culturali ;
  • Alessio Battistella, esperto di rigenerazione urbana.

Ecomuseando è organizzato dall’associazione Ecomuseale di valle d’Itria in partenership con G.A.L. di Valle d’Itria, Ordine degli Architetti di Taranto, CRSFA- Centro di Ricerca, Sperimentazione e Formazione in Agricoltura “Basile Caramia”- Locorotondo, Laboratori Urbani G.LAN, Associazione Culturale Dragare – Martina Franca, Ctg Egnatia – Monopoli, Pietre Vive Editore.

Scarica la locandina con il programma

Per maggiori informazioni:  www.ecomuseovalleditria.it

 

Condividi
183 laboratori e testimonianze
7.170 ore di lezione
1.015 docenti invitati
102.076 partecipanti agli eventi
Enti promotori e sostenitori
Laboratori dal Basso è un'attività inserita nell'Azione "Innovazione per l'occupabilità" del Piano Straordinario per il Lavoro della Regione Puglia e cofinanziata a valere sul PO Puglia FSE, Asse VII "Capacità istituzionale".

© 2012-24 Regione Puglia  •  Privacy Policy • Dichiarazione di accessibilità