Docenti

Curandi Katz

Curandi Katz

Duo composto da Valentina Curandi e Nathaniel Katz. Il loro lavoro si focalizza su strategie che coniugano forme artistiche e azioni radicali legate all’attivismo. Utilizzano il linguaggio della performance per esplorare l’etica delle relazioni umane e dei processi educativi collettivi.

29.01.2015 4 ore
Sostenibilità tra “tempo morto” e “non fare” I
Il laboratorio si concentrerà sul tema della sostenibilità prendendo in considerazione due concetti: “tempo morto” e “non fare”. Questi saranno punti di partenza per considerare l’improduttività come un metodo per rivalutare le problematiche relative alla sostenibilità, e per separare il termine dalle forze di sviluppo a cui è solitamente associato.
video in lavorazione
30.01.2015 4 ore
Metodi d’azione e strategie di role-playing I
Durante il laboratorio, verranno esplorati metodi d’azione e strategie di role-playing (giochi di ruolo) che richiamano e traggono ispirazione dalle diverse esperienze del training nonviolento, dello psicodramma e da altre forme di drammatizzazione spontanea. Le esperienze dei partecipanti al laboratorio e i diversi campi di specializzazione coinvolti (quali i settori del sociale, dello sviluppo, della cultura e della riforma), verranno usate per riflettere ed elaborare tattiche d’intervento nel tentativo di affrontare la domanda “Quanto è sostenibile in Puglia il lavoro legato allo sviluppo?”
video in lavorazione
31.01.2015 4 ore
Sostenibilità tra “tempo morto” e “non fare” II
. Il laboratorio si concentrerà sul tema della sostenibilità prendendo in considerazione due concetti: “tempo morto” e “non fare”. Questi saranno punti di partenza per considerare l’improduttività come un metodo per rivalutare le problematiche relative alla sostenibilità, e per separare il termine dalle forze di sviluppo a cui è solitamente associato. In questa sessione si analizzeranno le potenzialità di queste teorie applicate al contesto locale.
video in lavorazione
31.01.2015 5 ore
Metodi d’azione e strategie di role-playing II
Durante il laboratorio, verranno esplorati metodi d’azione e strategie di role-playing (giochi di ruolo) che richiamano e traggono ispirazione dalle diverse esperienze del training nonviolento, dello psicodramma e da altre forme di drammatizzazione spontanea. Le esperienze dei partecipanti al laboratorio e i diversi campi di specializzazione coinvolti (quali i settori del sociale, dello sviluppo, della cultura e della riforma), verranno usate per riflettere ed elaborare tattiche d’intervento nel tentativo di affrontare la domanda “Quanto è sostenibile in Puglia il lavoro legato allo sviluppo?”
Condividi
183 laboratori e testimonianze
7.170 ore di lezione
1.015 docenti invitati
93.514 partecipanti agli eventi
Enti promotori e sostenitori
Laboratori dal Basso è un'attività inserita nell'Azione "Innovazione per l'occupabilità" del Piano Straordinario per il Lavoro della Regione Puglia e cofinanziata a valere sul PO Puglia FSE, Asse VII "Capacità istituzionale".

© 2012-19 Regione Puglia  •  Privacy Policy