Sei in: Home › Testimonianze › Archivio testimonianze › Il museo partecipativo e l’utenza creativa

Il museo partecipativo e l’utenza creativa

Bari 02.04.2014

Con l'avvento delle nuove tecnologie il patrimonio culturale non può più essere condiviso attraverso modalità ormai obsolete. Oggi giorno, i contenuti si possono anche creare e riutilizzare: ogni utente 2.0, infatti, è in grado di creare contenuti anche culturali, condividendo immagini, suoni, pensieri e lo strumento maggiore per una loro diffusione è la viralità tipica dei social network. Di questo e molto altro si è parlato durante laTestimonianza di Elisa Bonacini. L'obiettivooltre alla volontà di mettere in rete esperienze significative per offrire agli operatori del settore e a tutti coloro che attualmente lavorano per i musei pugliesi nuovi spunti, è anche quello di fornire strumenti e metodi innovativi per “aprire” il proprio museo, promuovere e valorizzare anche sul web la propria offerta culturale.

Condividi
183 laboratori e testimonianze
7.170 ore di lezione
1.015 docenti invitati
92.547 partecipanti agli eventi
Enti promotori e sostenitori
Laboratori dal Basso è un'attività inserita nell'Azione "Innovazione per l'occupabilità" del Piano Straordinario per il Lavoro della Regione Puglia e cofinanziata a valere sul PO Puglia FSE, Asse VII "Capacità istituzionale".